Jobs Act e Turismo: "Costruiamo insieme il futuro turistico della nostra area"

Jobs Act e Turismo: “Costruiamo insieme il futuro turistico della nostra area”

Si è tenuto a Villa Balke il convegno organizzato da Federalberghi Costa del Vesuvio incentrato su jobs act e prospettive di sviluppo del settore turistico

Si è tenuto a Villa Balke, Torre del Greco, il convegno organizzato da Federalberghi Costa del Vesuvio incentrato su jobs act e prospettive di sviluppo del settore turistico. Si tratta della prima uscita ufficiale dell’associazione di categoria dopo l’affiliazione avvenuta il 17 marzo scorso.

Soddisfatta il presidente, Adelaide Palomba: “La presenza di istituzioni regionali e territoriali danno un valore aggiunto al nostro impegno imprenditoriale. Con maggiore forza riprendiamo il discorso di costruire insieme il futuro turistico della nostra area: noi albergatori attraverso gli investimenti che finora abbiamo fatto e che ci impegneremo a fare per migliorare l’offerta turistica del territorio, e la richiesta di impegno alle istituzioni che è quella di metterci nelle condizioni di operare quotidianamente non solo nella legalità ma anche attraverso un sistema e una rete grazie alla quale è possibile costruire il modello “Costa del Vesuvio”.

 

Jobs Act e Turismo: “50mila nuovi assunti per i prossimi tre anni in Regione Campania”

Al centro del convegno le novità occupazionali per il settore, che secondo Adelaide Palomba consisteranno, grazie ai “nuovi strumenti normativi“, in “un aumento di almeno 5 punti percentuali nella casella occupazione, con una previsione di circa 50mila nuovi assunti per i prossimi tre anni in Regione Campania nel settore turistico

Soddisfatto anche l’assessore regionale al Turismo Pasquale Sommese, che ha definito “Federalberghi Costa del Vesuvio un altro tassello importante e centrale per la definizione di un sistema turistico campano capace di offrire nuove opportunità a coloro che scelgono la nostra regione per le proprie vacanze e per le proprie escursioni”. Per Angelo Pica, presidente del consorzio Costa del Vesuvio, le aziende legate agli albergatori non avevano una casa tra Napoli e la Penisola Sorrentina: nasce con Federalberghi Costa del Vesuvio un soggetto che adesso media tra imprenditori del settore alberghiero e istituzioni. Oggi, qui, ci giochiamo il futuro dei prossimi trenta anni di turismo”.

Mentre il presidente di Federalberghi CampaniaCostanzo Iaccarino, ha sottolineato l’obiettivo di “mettere insieme tutte le realtà della nostra regione” in “una rete complessiva“, il direttore generale di Federalberghi Alessandro Massimo Nucara ha ribadito la necessità per gli albergatori di essere uniti in un momento per lo sviluppo turistico.