Ivan annega a soli 11 anni: si indaga per omicidio colposo. Oggi l’autopsia

Si mette per un attimo da parte il dolore e si cerca di trovare i responsabili, se ce ne sono: si apre un fascicolo contro ignoti per omicidio colposo

Dopo la terribile tragedia che si è consumata a Mergellina nei pressi della Rotonda Diaz, il famigerato “Lido Mappatella”, si apre un fascicolo contro ignoti per omicidio colposo. La morte del piccolo Ivan Iazzetta, l’undicenne morto per annegamento dopo un tuffo, deve essere pagata e soprattutto capita. Partono le verifiche per quanto riguarda la responsabilità della gestione dell’area per comprendere se questa tragedia poteva essere evitata, o se almeno avrebbe potuto essere soccorso e salvato in maniera più immediata.