Ischia: il cardinale Sepe prega davanti alla palazzina crollata

Il cardinale Sepe, è arrivato ad Ischia, a Casamicciola in piazza Maio per una visita delle zone maggiormente colpite dal sisma del 21 agosto scorso

Il cardinale di Napoli, Crescenzio Sepe, è arrivato alla zona rossa di Casamicciola (Napoli), in piazza Maio per una visita delle zone maggiormente colpite dal sisma del 21 agosto scorso. Il cardinale ha imboccato la zona rossa percorrendo via D’Aloisio e via Serrato dove è crollata la palazzina che ha intrappolato 8 persone, tra cui una delle due donne che hanno perso la vita, e dove miracolosamente si sono salvati i tre fratellini seppelliti dalle macerie per ore.

 

Crescenzio Sepe a Ischia

Qui il cardinale di Napoli ha sostato per un momento di preghiera. Sepe è accompagnato dal vescovo Lagnese e da un folto numero di vigili del fuoco oltre che dai sindaci di Casamicciola e Lacco Ameno. A seguire si recherà nelle zone rosse de “La Rita” e del “Fango” a Lacco Ameno. Anche il commissario straordinario per l’emergenza sisma, Giuseppe Grimaldi, accompagna la visita cardinale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *