Irpinia, nuova perizia sui freni del bus precipitato a Luglio

Incidente Monteforte Irpino, nuova perizia sui freni del bus precipitato

di Redazione

Il 28 luglio scorso 40 persone hanno perso la vita nel tragico incidente tra Monteforte Irpino e Baiano, quando un bus di ritorno da una gita precipitò per 30 metri, nel viadotto di Acqualonga dell’A16 Napoli-Canosa. Le indagini per valutare le cause del disastro sono ancora aperte, nonostante siano passati diversi mesi dal fatto non vi sono ipotesi accertate.

Oggi, si sta effettuando una nuova perizia sull’impianto frenante del bus Volvo, di cui si sospetta un guasto – forse dovuto ad usura – che avrebbe causato l’incidente. I tecnici hanno smontato i freni dal bus ed hanno montato l’impianto su un mezzo analogo per verificarne le reali condizioni e, dunque, l’affidabilità.

17 gennaio 2014

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *