Investita da auto pirata, rintracciato automobilista

Investita da auto pirata. Fermato a Castellabate il presunto pirata della strada che il 9 agosto investì e uccise ad Aversa (Caserta) l’82enne Rosa Esposito

È stato rintracciato e fermato a Castellabate, nel Salernitano, il presunto pirata della strada che il 9 agosto scorso investì e uccise ad Aversa (Caserta) l’82enne Rosa Esposito. L’operazione, coordinata dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord che ha emesso il provvedimento di fermo, è stata condotta dai carabinieri e dalla Polizia Municipale di Aversa.

 

Investita da auto pirata: 42enne accusato di omicidio stradale

Si tratta di un uomo di 42 anni originario di San Cipriano d’Aversa, che risponde di omicidio stradale. Il 42enne era a bordo di un Suv dell’Audi con targa spagnola quando investì l’anziana, circostanza che aveva reso più complicato ricostruirne l’identità. La donna stava attraversando sulle strisce pedonali via De Jasi quando fu centrata in pieno dal Suv e sbalzata violentemente sull’asfalto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *