Interrompe la latitanza per la famiglia: arrestato 31enne vicino al clan dei Casalesi

Interrompe la latitanza per la famiglia. Arrestato il 31enne noto alle forze dell’ordine e ritenuto contiguo al clan dei Casalesi, Nicola Vallefuoco

Ha interrotto la sua latitanza per incontrare la sua famiglia. È stato rintracciato ed arrestato dai carabinieri di Brusciano un 31enne del luogo, già noto alle forze dell’ordine e ritenuto contiguo al clan dei Casalesi, Nicola Vallefuoco.

Contiguo al clan dei Casalesi irreperibile dal 2 gennaio

Raggiunto da un ordine di carcerazione emesso il 2 gennaio dal tribunale di Bologna che lo condanna a 4 anni e 2 mesi per rapine commesse a Rimini nel 2004 e nel 2007, Vallefuoco si era reso irreperibile proprio dal 2 gennaio. L’uomo è stato rintracciato e preso dai militari dell’arma mentre stava entrando in casa. Dopo le formalità è stato portato in carcere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *