Intero condominio ‘ladro’ di acqua con allaccio abusivo alla rete idrica

Denunciate in flagranza di reato di furto d’acqua undici persone, di cui cinque donne, occupanti gli appartamenti di un condominio a Napoli

Un sistema di snodo di tubi per fornire acqua ad un intero condominio tramite un allaccio abusivo alla rete idrica comunale. E’ il sistema illegale posto in essere in un complesso di edilizia popolare di Montesano sulla Marcellana (Salerno). A scoprirlo i carabinieri della Compagnia di Sala Consilina che hanno denunciato in flagranza di reato di furto undici persone, di cui cinque donne, occupanti gli appartamenti del condominio.

 

Furto di acqua: alcuni appartamenti occupati abusivamente

A seguito del blitz dei militari dell’Arma, guidati dal capitano Davide Acquaviva, è stato accertato che sono stati sottratti illecitamente consumi stimati in circa 100mila litri di acqua potabile. Dai controlli è anche emerso che alcuni appartamenti dello stabile di edilizia popolare erano stati occupati abusivamente a danno dei legittimi assegnatari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *