Inter-Juventus: statistiche e probabili formazioni

di Michele Longobardi

 

A Milano l’Inter ha ottenuto un maggior numero di vittorie prevalendo sui rivali bianconeri, quest’ultimi però hanno portato a casa più Derby d’Italia negli ultimi dieci anni. Sabato la Juve recupera Barzagli, più difficile Vucinic, ma non impossibile.

L’Inter ha una tradizione favorevole per quanto riguarda gli scontri giocati a San Siro, 34 vittorie contro le 21 dei bianconeri, sono 25 i pareggi. Negli ultimi dieci anni, però, la Juventus ha ottenuto 4 vittorie contro le tre dei neroazzurri. La particolarità risiede nel fatto che tutte e quattro le volte il risultato è stato di 2-1.

Altra nota particolare del match è il mese. Infatti, Inter e Juve si sono affrontate a settembre solo due volte, entrambe le gare sono state vinte dail’Inter; un sonoro 4-0 nel 1939, un più combattuto 2-1, invece, nel 1989.

il giocatore che milita nell’Inter attuale ad aver siglato più reti contro la Juventus è Mauro Icardi (3), mentre Vucinic ha segnato ben 5 reti contro l’Inter. Il montenegrino, però, molto probabilmente non sarà della partita, almeno non dall’inizio.

Probabili formazioni Inter-Juve:

INTER (3-5-1-1): Handanovic, Campagnaro, Ranocchia, Juan Jesus; Jonathan, Guarin, Cambiasso, Kovacic (Taider) Nagatomo; Alvarez; Palacio.
JUVENTUS (3-5-2): Buffon, Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Vidal, Pirlo, Pogba, Asamoah; Quagliarella (Vucinic), Tevez.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *