Instagram come Amazon? La nascita di Checkout

Instagram si conferma la piattaforma social più importante degli ultimi anni, con il suo miliardo di utenti attivi. L’azienda, acquistata nel 2012 da parte di Facebook Inc. per un miliardo di dollari, sembrerebbe essere disposta ad espandersi verso l’orizzonte del commercio online.

La nuova funzione del social network più famoso al momento prende il nome di Checkout on Instagram e sarà, nelle intenzioni dei vertici del social, un ultieriore passo avanti: Instagram si trasforma in una piattaforma d’acquisto.

Il mondo del commercio non sarebbe estraneo alla piattaforma. Ad oggi infatti è già possibile comprare tramite Instagram, il  quale indirizza gli utenti nel sito dell’azienda del prodotto per procedere all’acquisto.

I post che conterranno prodotti acquistabili, saranno dotati di un’icona posta in basso a sinistra del post. L’acquisto sarà possibile semplicemente cliccando il post e inserendo il metodo di pagamento.

Checkout è ancora in fase di sviluppo, la funzione è stata distribuita solamente negli USA. Al momento solo poche aziende hanno partecipato a questo progetto tra cui Burberry, Adidas, H&M, Zara, Michael Kors, Mac, Prada e ColourPop. L’ipotesi è che i brand saranno disposti a versare una percentuale del guadagno al social, anche se la somma non è stata ancora resa pubblica.

Instagram ha annunciato che nei prossimi mesi Checkout sarà reso disponibile in altri Paesi e vedrà la collaboazione di altre aziende.

L’e-commerce è un fenomeno sviluppatosi nel 1984 attraverso l’Edit (Electronic Data Interchange), e che vede come suoi massimi esponenti colossi americani quali Amazon e E-bay.

 

 

Andrea Cirillo Iginio

Enrico Martorelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *