Info sullo sciopero sociale e dei trasporti a Napoli

Info sullo sciopero sociale e dei trasporti a Napoli: sul perché, sulle adesioni e sul come dell’iniziativa.

Info sullo sciopero sociale e dei Trasporti a Napoli – non solo lo sciopero dell’Unione dei Sindacati di Base, ma, anche e sopratutto, lo sciopero sociale sono occasione per tutte le istanze sociali di manifestare la propria rabbia e frustrazione di fronte l’austerità europea e gli stravolgimenti in materia di lavoro, ricerca, formazione, educazione scolastica, servizi pubblici e stato sociale, che si porta dietro.

Jobs Act e SbloccaItalia

Due parole più di tutte sono oggi, come in questi mesi, al centro di tutto: Jobs Act e SbloccaItalia, che intendono finanziare la ripresa economica a cavallo della totale distruzione delle tutele economiche e giuridiche dei lavoratori e, soprattutto, la reale e più completa sussunzione e fagocitosi della scuola, dell’università e della ricerca all’interno delle aziende, che beneficeranno di lavoro gratuito, non salariato, a partire dai più giovani di noi.

Ben presto, non ce ne accorgeremo neanche, saremo trasformati tutti in degli idioti tecnici, per questo capaci di realizzare i migliori servizi e prodotti primari e industriali, ma non vi saranno più cittadini, non vi saranno più donne e uomini con capacità critiche e performative in grado di esercitare la propria parte nel violento teatro della democrazia.

Il Trasporto a Napoli

Per quanto riguarda Napoli e per quanto riguarda il fatto che al centro delle più grandi speculazioni regionali non c’è solo Bagnoli ma tutto il comparto dei trasporti pubblici, oggi si fermano solo quei lavoratori appartenenti al gruppo delle Ferrovie dello Stato, tra cui però si dissocia la Sita Sud che svolgerà regolare servizio. Lo scioperò sospende il servizio dalle ore 00:00 di stanotte fino alle 21:00 di stasera della Linea 2, del treno metropolitano che collega San Giovanni a Teduccio – Barra con Campi Flegrei. Dalle 00:00 di stanotte alle 21:00 scioperano gli aderenti al Cub Trasporti e ai Cobas Lavoro Privato, mentre l’Unione sindacati di Base Lavoro Privato sciopera dalle 10:00 alle 14:00.

Fasce garantite

Per il trasporto locale si garantiscono le fasce comprese tra le 6:00 e le 9:00 e tra le 16:00 e le 18:00. Per quanto riguarda il trasporto aereo il trasporto EasyJet si ferma per 24 ore, mentre Techno Sky si ferma dalle 8:00 alle 12:00. I dipendenti Alitalia si bloccano dalle 12:00 alle 18:00 (dettagli sul Ministero dei Trasporti). Tutti gli altri trasporti dalla Metropolitana di Napoli alle funicolari garantiscono regolare servizio.

Dopo i fatti del 7 novembre il Perché e il come dell’iniziativa

In continuità con il 7 novembre e la manifestazione a Bagnoli, gli scontri con la Polizia di Stato in seguito alla negazione della possibilità di effettuare un’assemblea cittadina all’interno di Città della Scienza, Società privata ma finanziata con denaro pubblico, da pochi minuti è iniziato il Corteo da Piazza Mancini.

La mobilitazione purtroppo affratella ma non unisce ancora le domande sociali contro la speculazione in atto a Bagnoli, contro gli oscuri e affaristici intrighi del Governo Renzi per cementificare, non bonificare, nuovamente il quartiere, contro il tentativo di mettere Bagnoli  e il resto d’Italia nelle mani del capitalismo rampante che finanzia l’Europa dell’austerità e le campagne elettorali di Renzi.