Indagata Monica Paolino, presidente Antimafia Campania

Indagata Monica Paolino, presidente Antimafia Campania

Monica Paolino, presidente Antimafia Campania, assieme al marito e altri indagati, è stata accusata di voto di scambio politico elettorale di tipo mafioso

Come riporta l’agenzia stampa Ansa, Monica Paolino, consigliere regionale di Forza Italia e presidente della commissione Antimafia del Consiglio regionale della Campania, è indagata dalla Procura di Salerno per voto di scambio politico elettorale di tipo mafioso. Dia e carabinieri hanno perquisito a Scafati (Salerno) la casa dove vive con il marito, Pasquale Aliberti, sindaco della città e anch’egli indagato. Perquisizioni sono state effettuate all’interno dell’ufficio della Paolino, nella sede del Consiglio regionale.

Monica Paolino: “Accusati perchè e di cosa”

Accuse gravissime quelle piovute sul capo di Monca Paolino, lei stessa sul Mattino definisce l’accusa di voto di scambio politico-elettorale di stampo mafioso “gravissima, per fatti però di cui ancora non siamo a conoscenza”. “Non sappiamo di cosa vengo accusata, di cosa viene accusato mio marito e di cosa vengono accusati gli altri indagati”, spiega Monica Paolino.