Incubo cumana: la folla invade le banchine ma oggi i treni non partono (FOTO)

Ritardi su ritardi, la Cumana di Napoli sta arrivando davvero a livelli desolanti. Quanto ancora andrà avanti?

I treni non partono. Se avete possibilità di muovervi con altri mezzi, fatelo!“. Ecco l’annuncio agghiacciante sentito dagli altoparlanti della Cumana dai suoi fruitori. Oggi come altri giorni, però, perché come sappiamo la Cumana non funziona mai come dovrebbe.

I treni viaggiano con un notevole ritardo!

cumana

 

Proprio lo scorso martedì alcuni avvisi erano esposti sulle porte della stazione di Fuorigrotta che recitavano: “Avviso. I treni viaggiano con un notevole ritardo!“, dopo che il treno per Montesanto è riuscito a partire solo dopo più di un’ora di attesa, mentre negli scorsi giorni numerose sono state le chiamate a polizia e carabinieri che sono intervenuti a riportare la calma tra gli utenti della cumana che denunciavano animatamente i disservizi. Cosa che succede anche oggi. Come sempre c’è da dire. Molte persone hanno lasciato la stazione dopo l’annuncio, la tratta compromessa è soprattutto quella di Bagnoli – Fuorigrotta, mentre quella per Soccavo è partita dopo alcune ore con gravi difficoltà. Ecco l’enorme folla di persone che aspettava sulle banchine fin sotto al tunnel:

Molto spesso si ricorre anche alla violenza

I pendolari sono stanchi, forse anche gli addetti alla cumana, è proprio per questo che ieri si è addirittura arrivati alle mani alla stazione di Montesanto, quando una rissa è scoppiata tra i passeggeri e il personale della linea che è stata sedata solo grazie all’intervento della Polizia.