Ancora un incidente sul Lungomare: travolto un pedone sulle strisce

Drammatico incidente sul lungomare di Napoli: investito un pedone. Torna l’incubo delle strade pericolose: che provvedimenti prendere?

È stato investito nonostante stesse attraversando la strada sulle strisce pedonali, e ora si trova al Loreto Mare con un forte trauma cranico. Ancora un drammatico incidente sul Lungomare di Napoli, a Mergellina, ha sconvolto la città questa mattina.

Incidente sul Lungomare: vittima un 40enne napoletano

La vittima è un 40enne napoletano, che intorno alle 11 stava attraversando via Caracciolo dal lato lungomare in direzione degli chalet. L’uomo si trovava sulle strisce pedonali, ma questo non è bastato a salvarlo dall’investimento. A buttarlo sotto una giovane automobilista appena 20enne che, stando alla testimonianza della moglie della vittima, non si sarebbe affatto accorta di lui. La ragazza, sconvolta, si è fermata a prestare soccorso all’uomo, ma sarà chiamata a rispondere per le lesioni provocategli. L’uomo ha riportato un forte trauma cranico e svariate contusioni in tutto il corpo, oltre a numerose escoriazioni su volto e labbra, che i medici del pronto soccorso hanno provveduto a suturare.

Strade sempre più pericolose per pedoni e ciclisti: quali soluzioni?

A pochi giorni di distanza dalla nascita del reato di omicidio stradale, torna l’incubo delle strade pericolose. Solo una settimana fa un ciclista ha perso la vita sulla litoranea di Salerno, investito da un pirata della strada. Oggi è il Lungomare di Napoli che torna sotto i riflettori, dopo l’investimento verificatosi qualche mese fa ai danni di un ciclista, sbalzato in aria da uno scooter (qui il VIDEO). Strade sempre più pericolose? Sì, soprattutto per i pedoni, che stando agli ultimi dati Asaps sono il 15% delle vittime di incidenti stradali.

Il comune di Napoli in questo senso ha già preso alcuni provvedimenti nelle strade più a rischio che, come si può facilmente immaginare, sono le arterie più larghe e agevoli: sul corso Umberto ad esempio è stato installato il dispositivo Pedone Sicuro, che grazie a dei sensori posti al di sotto delle strisce pedonali rileva il passaggio dei pedoni e fa partire delle segnalazioni luminose che allertano gli automobilisti. Una buona soluzione, da adottare eventualmente anche sul Lungomare? Qui il nostro approfondimento in merito.