Inchiesta voto: perquisizioni e telefoni cellulari sequestrati a Torre del Greco

Inchiesta voto: perquisizioni e cellulari sequestrati nell’ambito di un’indagine su alcune presunte irregolarità avvenute dinanzi ad un seggio elettorale

Otto perquisizioni ed otto telefoni cellulari sono stati sequestrati dai carabinieri, nella mattinata di oggi, a Torre del Greco (Napoli) nell’ambito di un’indagine condotta dalla Procura di Torre Annunziata su alcune presunte irregolarità che sarebbero avvenute domenica scorsa dinanzi ad un seggio elettorale.

 

Inchiesta voto nata dopo la pubblicazione del servizio di Fanpage

L’inchiesta ha preso il via dopo la pubblicazione di un servizio di Fanpage nel quale si riferiva di capannelli di persone davanti ai seggi per fermare gli elettori e chiedere loro di fotografare il voto. I fatti sarebbero avvenuti dinanzi al seggio allestito in una scuola al corso Garibaldi, a due passi dal porto. La città di Torre del Greco è tornata al voto per l’elezione del sindaco e per il rinnovo del consiglio comunale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *