Incendio sul Monte Faito: arrestato piromane

Arrestato il responsabile degli incendi che dalla mattina del 15 agosto hanno colpito il Monte Faito. Uomo di 50 anni finisce in manette

Arrestato il responsabile degli incendi che dalla mattina del 15 agosto hanno colpito il Monte Faito, nel Napoletano. Si tratta di un 60enne che ai Carabinieri ha raccontato: “Non so perché l’ho fatto, ho preso i fiammiferi e ho dato fuoco“. L’uomo, di Vico Equense (Napoli), già noto alle forze di polizia, in un primo momento ha negato le sue responsabilità. Ma le indagini dei militari, supportate dalle immagini dei sistemi di video sorveglianza comunali, lo hanno incastrato.

 

Incendio sul Monte Faito: cancellati 18 ettari di bosco

E così si è ricostruito che l’uomo si spostava con la sua Motoape: fiamme, quelle da lui causate, che hanno cancellato 18 ettari di bosco, che hanno ferito una persona, distrutto case e che hanno visto il coinvolgimento di due canadair, due elicotteri e squadre dei Vigili del fuoco a terra che hanno lavorato incessantemente il 15 e il 16 agosto, soprattutto per impedire che le fiamme potessero propagarsi alle aree residenziali della località Faito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *