Incendio a Scampia, de Magistris: “E’ di origine dolosa”

Un vasto incendio è divampato nella zona di Cupa Perillo, a Scampia. Le parole del sindaco di Napoli, Luigi de Magistris: “E’ di origine dolosa”

Un vasto incendio è divampato nella zona di Cupa Perillo, a Scampia. Le fiamme si sono propagate, secondo una prima ricostruzione, da una vettura. Poi il fuoco ha divorato alcuni rifiuti – si tratta per la maggior parte di materiale plastico – depositati a ridosso di un campo nomadi facendo levare una colonna di fumo nero, visibile anche a notevole distanza.

 

Incendio a Scampia, de Magitris: “Poteva attentare alla vita di persone e bambini”

“L’incendio – di evidente origine dolosa – che ha interessato la zona del campo Rom di Scampia è di una gravità inaudita. L’area interessata è vastissima ed anche l’autoparco della nostra azienda di igiene urbana, Asia, ha subito danni enormi, con circa una ventina di automezzi distrutti dalle fiamme“. E’ quanto afferma, in una nota, il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris.

Dal momento che l’area di Cupa Perillo era anche interessata in queste settimane da interventi istituzionali e sociali importanti che si stanno realizzando e che sono decisivi è assai sospetta la tempistica degli incendi, con più focolai in diversi punti è assolutamente necessario individuare i responsabili di questa azione criminale che ha prodotto danni ambientali e materiali devastanti e che poteva anche attentare alla vita di persone ed anche bambini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *