Città della scienza

Incendio Città della Scienza: il 22 aprile udienza preliminare con l’imputato Paolo Cammarota, il custode

Venerdì 22 aprile ci sarà l’udienza preliminare per il rogo scoppiato a Città della Scienza. Sul banco degli imputati il custode Paolo Cammarota.

Il 22 aprile è stata fissata l’udienza preliminare a carico di Paolo Cammarota, custode di Città della Scienza. Per lui la procura ha chiesto il rinvio a giudizio ritenendolo responsabile dell’incendio, scoppiato la sera del 4 marzo del 2013. A causa di quel rogo un ampio settore della struttura venne distrutto. Per il custode l’accusa di incendio doloso in concorso con persone ignote.

Città della Scienza si costituirà come parte civile

Con l’assistenza dell’avvocato Giuseppe De Angelis, Città della Scienza di costituirà parte civile. L’udienza si terrà con il gup Maria Aschettino. Per il custode la richiesta d’arresto avanzata dai pm è stata respinta dal Tribunale del Riesame davanti al quale aveva fatto ricorso la procura, poiché per i giudici non sussistevano gravi indizi di colpevolezza.