Incendi in Campania: la provincia di Napoli devastata dalle fiamme

Incendi in Campania: la provincia di Napoli devastata dalle fiamme. Per le forti raffiche di vento problematici sono stati gli interventi dei canadair

Ancora incendi in Campania.Anche oggi la provincia di Napoli è stata devastata dagli incendi. Da martedì pomeriggio dalle 18:30 fino a mercoledì mattina sul versante di Boscoreale tra la rotonda di Via Panoramica fino alle spalle di Via Nespole Della Monica sono andate in fiamme 50 ettari di vegetazione mediterranea”. Lo ha scritto ieri in una nota, il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli.

 

Incendi in Campania: Per le forti raffiche di vento problematici sono stati gli interventi dei canadair

Anche Quarto – ha aggiunto – è stato colpito da incendi, mentre nel pomeriggio è divampato un grosso rogo nella zona del Carcavone a Pollena Trocchia. Si tratta di una grande cava attualmente inattiva di materiale piroclastico dove spesso vengono sversati illegalmente rifiuti di ogni genere. Stanno intervenendo i canadair per spegnere l’incendio che si è incanalato lungo un vallone e ha creato un effetto camino a causa del forte vento che rende difficile l’intervento sia da terra che dal cielo. L’aereo infatti ha difficoltà ad avvicinarsi e a rifornirsi di acqua e quindi le operazioni sono andate avanti a rilento. Il Vesuviano assieme alla collina dei Camaldoli è l’area più colpita da incendi questa estate. L’intero napoletano è stato devastato dai roghi per tutto agosto“.