Incendi: brucia il monte Barbaro a Pozzuoli e fiamme anche in costiera amalfitana

Incendi: brucia il monte Barbaro a Pozzuoli e fiamme anche in costiera amalfitana

Ieri scoppiato incendio sul Monte Barbaro di Pozzuoli, distrutti 5mila ettari. Fiamme anche in costiera amalfitana.

Dopo l’incendio divampato sulle pendici del Vesuvio, ieri intorno alle ore 15 e fino all’imbrunire è toccato al Monte Barbaro, ai limiti della tangenziale di Napoli nel Comune di Pozzuoli, andare in fiamme. Le fiamme nata sul Monte Barbaro, in questo caso, si sono spinte fino la zona del Campiglione, in via Vecchia Luciano avvicinandosi ad un parco privato abitato da sette famiglie in prossimità di un bombolone del gas di 5mila litri. Paura anche al Rione Toiano dove le fiamme hanno sfiorato una casa di cura. Distrutti più di 500 ettari. Sull’incendio indaga la Polizia, poichè si ritiene che probabilmente sia di natura dolosa.

Incendi anche in Costiera

Il caldo infernale di questi giorni sta mettendo a dura prova la vegetazione campana. Incendi sono scoppiati in diversi punti anche su tutta la costiera amalfitana, le fiamme sono divampate a punta d’Aglio a Scala, minacciando la Valle delle Ferriere, e a Pogerola. In serata ancora un incendio a Maiori verso le zone alte sulla strada per l’Avvocata.