Inaugura l’Isola ecologica di Fuorigrotta

Martedì 26 marzo 2013 il sindaco Luigi De Magistris, accompagnato dal vicesindaco Tommaso Sodano, il Presidente dell’Asia Raffaele Del Giudice e dal Presidente della X Municipalità Giorgio De Francesco,  hanno inaugurato l’isola ecologica di Fuorigrotta e successivamente quella di Miano, che si uniscono ai 4 già esistenti, passando a 6.

Le isole si trovano a via Cupa Capodichino, nel quartiere di Miano, e in via Labriola nel quartiere di Fuorigrotta. Nei centri, i cittadini potranno portare rifiuti ingombranti, oli vegetali esausti, lavatrici, vernici, specchi, medicinali scaduti, abiti dismessi, imballaggi, apparecchiature informatiche ed elettriche. I centri sono stati realizzati con grande genialità in luoghi che prima erano “discariche abusive“.

I siti sono aperti tutti i giorni: il lunedì dal le 14 alle 19; dal martedì al sabato dalle 10 alle 19 e la domenica dalle 10 al le 14. Con queste inaugurazioni, le isole ecologiche del Comune di Napoli diventano sei. “Queste aperture – ha detto il presidente Asia Del Giudice – sono il segno di una grandissima organizzazione, dell’impegno dell’amministrazione e dello sforzo di Asia per cercare di dotare la città di strumenti strutturali per migliorare la raccolta differenziata che – ha aggiunto – si fa in tutta la città attraverso campane e bidoncini”.

Per quanto concerne il ‘porta a porta’, Raffaele Del Giudice ha sottolineato come il Comune è in attesa degli 8 milioni di euro promessi dal Governo Monti, risorse che “spero arrivino quanto prima“. Con le due nuove isole ecologiche, si “chiudono le cinta” della città con l’obiettivo di “porre un freno al fenomeno della migrazione dei rifiuti per cui sono stati intensificati i controlli e fioccano le multe”

Cosa è un isola ecologica: E’ un’area in cui i cittadini della X Municipalità potranno portare gratuitamente particolari tipologie di rifiuti durante l’orario di apertura. L’isola ecologica non è una discarica e non è un impianto di trattamento rifiuti. In un sistema basato sulla raccolta differenziata, in cui viene a mancare la possibilità di conferire tramite il normale sistema di raccolta, l’isola ecologica ha un’importanza fondamentale per il cittadino. Infatti garantisce quotidianamente la possibilità di conferire tutti quei rifiuti che non vanno nelle attrezzature stradali e nei contenitori consegnati alle famiglie la dove è in attività la raccolta differenziata porta a porta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *