In memoria di Palma Scamardella

di Anna Copertino

Presso l’Istituto Comprensorio “Giovanni Falcone” do Pianura si è tenuta una conferenza per ricordare ed intitolare una biblioteca alla Vittima Innocente Palma Scamardella, uccisa a Pianura il 12 dicembre del 1994, in un agguato di camorra. Palma era mamma di una bimba di 15 mesi, Emanuela.
Presenti il Preside Dott. Testa Rosario, il Dott. Edoardo De Gregorio del Tribunale di Napoli, Don Vittorio Zecconi, Maria Scamardella sorella della vittima, Emanuela, figlia di Palma e l’Assessore alle politiche giovanili Alessandra Clemente, figlia di Silvia Ruotolo, vittima innocente di criminalità.
Tra gli intervenuti Vincenzo Castaldi e Rosaria Evangelista, rispettivamente genitori delle vittime innocenti Paolo e Gigi, barbaramente uccisi dalla camorra a Pianura. I familiari di Palma Scamardella, la Cooperativa Ottavia gli alunni dell’Istituto ed il corpo docenti.
Ai nostri microfoni il Dott. Testa, la Dott.ssa Melucci e l’Ass.re Clemente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *