nauticsud

Imprese, a Napoli la 47^ edizione di Nauticsud

La 47^ edizione di Nauticsud, salone internazionale della nautica italiana, sarà presentata giovedì 30 gennaio al Teatro Mediterraneo della Mostra d’Oltremare di Napoli

La 47^ edizione di Nauticsud, salone internazionale della nautica italiana, sarà presentata giovedì 30 gennaio al Teatro Mediterraneo della Mostra d’Oltremare di Napoli

Sara’ presentata giovedi’ 30 gennaio, alle 11:00, al Teatro Mediterraneo della Mostra d’Oltremare di Napoli, Sala Italia, la 47.ma edizione del Nauticsud, salone internazionale della nautica italiana, dedicato alle imbarcazioni tra i 4 e 18 metri. Nel corso dell’incontro sara’ illustrato il calendario delle iniziative che si svolgeranno dall’8 al 16 febbraio. Il salone e’ organizzato dalla Mostra d’Oltremare e da Afina, l’Associazione Filiera Italiana della Nautica.

 

Nauticsud, oltre 800 imbarcazioni in esposizione

La filiera del mare sara’ rappresentata al Nauticsud in tutte le sue espressioni, anche con alcuni convegni che affronteranno, con esperti, tecnici e istituzioni governative, le problematiche di sviluppo e gestione delle Aree Marine protette e, non ultima, quella legata all’inquinamento della plastica con un appuntamento di particolare importanza sul tema del fenomeno del Marine Litter. Oltre 800 le imbarcazioni in esposizione, tra yacht, motoscafi, gozzi e gommoni, con la partecipazione delle maggiori case internazionali produttori di motori marine, ma anche quella del settore servizi ed accessori. Nell’area espositiva degli oltre 50mila mq della Mostra d’Oltremare, tra padiglioni ed esterni, ci saranno anche momenti di confronto, con dibattiti e convegni tematici, di sport, la premiazione annuale del comitato campano della Federazione Italiana Vela e di spettacolo con l’assegnazione dei Nauticsud Award.

Alla presentazione interverranno: Remo Minopoli, presidente della Mostra d’Oltremare di Napoli; Valeria De Sieno, consigliere delegato della Mostra d’Oltremare di Napoli; Gennaro Amato, presidente dell’Afina. E ancora Alessandra Clemente, assessore al Patrimonio, Lavori Pubblici e ai Giovani e Made in Naples del Comune di Napoli e Nicola Marrazzo, presidente Commissione AAPP
della Regione Campania.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *