Imprese innovative: per sviluppo e occupazione – a Napoli il 1° marzo

Sabato 1° marzo 2014 dalle ore 10:00 alle 12:30, presso Eccellenze Campane a Napoli, in via Brin 69, si terrà l’evento: Imprese innovative: per sviluppo e occupazione.

Sabato 1° marzo 2014 dalle ore 10:00 alle 12:30, presso Eccellenze Campane a Napoli, in via Brin 69, si terrà l’evento: Imprese innovative: per sviluppo e occupazione.

Ecco il programma

Saluti introduttivi
Giuseppe Bruno, Coordinatore del Corso di Studi Ingegneria Gestionale
Pasquale Buonocore, Direttore di Eccellenze Campane
Pasquale Popolizio, Vice Presidente di IWA Italy
Giovanni Squame, Presidente di Ali Scarl

Interventi
Carlo Albanese, Head of Science Systems & Applications di Telespazio
Renato Aurigemma, Manager di Euro Soft srl e Direttore Tecnico di Ali Scarl
Giampiero Bruno, A.T. Centro Servizi Incubatore Napoli Est, Soges SpA
Sergio Cotecchia, Protom Group SpA
Valeria Fascione, Direttore Marketing Strategico di Città della Scienza
Umberto Frenna, Assobalneari-Confapi
Aldo Giannetti, Amministratore di Aermec Sud srl
Gaetano Manfredi, Prorettore dell’Università Federico II di Napoli
Ambrogio Prezioso, Vice Presidente dell’Ance con delega al Centro Studi
Mario Raffa, Direttore della Collana di Ingegneria Economico Gestionale ESI
Pietro Russo, Presidente dell’Ascom – Confcommercio Provincia di Napoli

Sono stati invitati i rappresentanti istituzionali di Università, Comune e Regione

Nell’occasione verrà presentato il volume Le categorie del sapere per la realizzazione di un Business Plan (ESI – Edizioni Scientifiche Italiane) di Bruno Iaccarino.
L’autore sarà presente all’evento.
Il testo si sofferma sulle categorie del sapere necessarie ad un progetto di impresa che risponda ad alcune domande: come e perché nasce un’impresa? Cosa fa l’imprenditore per difendere ciò che ha creato? Un esempio di business plan in italiano e in inglese completano il testo e consentono di verificare i risultati operativi ed evitare errori gestionali e strategici.
Il volume si pone sul filone della imprenditorialità innovativa e si rivolge a diverse tipologie di strutture (agricole, industriali, turistiche, di servizio o del terziario) che per farsi conoscere o per vendere utilizzano sempre più la rete.