Il Posillipo fa breccia a Firenze

Straordinario risultato esterno per i campioni di Occhiello.

Se l’Italia calcistica focalizza la sua attenzione sulla Champions League in attesa di buone nuove, è la pallanuoto napoletana ad avere il proscenio. Per il Posillipo un mercoledì da leoni. I rossoverdi vincono a Firenze 6-5, avvicinandosi ad un solo punto dal quarto posto e portandosi a due dal gradino più basso del podio.

Nel posticipo della 9ᵃ giornata di ritorno la sosta pasquale non incide in negativo. Anzi rigenera idee, alimenta l’entusiasmo e rinsalda il gruppo. Capitan Gallo con la tripletta pomeridiana guida i suoi alla vittoria, che violano la piscina Nannini. Dopo la “trasferta casalinga” a Santa Maria Capua Vetere arrivano 3 punti dalla città degli Uffizi. Un bottino pesante e interessante a questo punto della stagione. I play off ormai sono imminenti. Quarto successo consecutivo per il team di Mergellina che si presenta al derby di sabato con il morale alle stelle.

Questi i parziali del match: 1-2; 2-0; 0-2; 2-2.

Lapenna apre le marcature. Gallo sigla una doppietta e consente agli ospiti di chiudere in vantaggio la prima frazione.

Nel secondo tempo i toscani pareggiano con Di Fulvio e allungano con Coppoli.

La terza frazione segna la svolta della gara in favore dei posillipini. Sul tabellino Renzuto e Baraldi. Negri non subisce e difende la sua porta strenuamente dagli attacchi avversari.

Infine alle reti di Gallo e Mattiello rispondono Di Fulvio e Gobbi.

L’andamento della gara registra la crescita costante dei partenopei ed evidenzia la loro capacità di soffrire nei momenti topici nell’incontro, rendendo Occhiello orgoglioso dei suoi professionisti.

Non c’è tempo di festeggiare. Posillipo già con la testa alla stracittadina.

Diego Scarpitti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *