Il PD napoletano per il trasporto pubblico: ascolteremo i pendolari, il servizio va migliorato

Trasporto pubblico, il servizio va migliorato: il PD non resta a guardare

di Redazione

Napoli – Il trasporto pubblico napoletano continua a far parlare di sè: nonostante l’apertura al pubblico ormai prossima della nuova Stazione Garibaldi della Metropolitana di Napoli, i passeggeri non sono soddisfatti. In questi giorni di festa, infatti, in tanti – decine di migliaia di cittadini – hanno scelto di spostarsi in città con i mezzi pubblici, riscontrando i soliti disagi, tra corse soppresse e ritardi impossibili sia per il trasporto su ferro che per quello su gomma.

Il Partito Democratico napoletano scende in campo per contribuire a risollevare la situazione e promette: “ascolteremo i pendolari” che ben conoscono le complessità di un trasporto pubblico non sempre efficiente. “Come Partito Democratico riteniamo che il nuovo anno debba iniziare immediatamente con una svolta sull’efficienza dei servizi, da quelli urbani fino ai collegamenti tra capoluogo, hinterland e, nel caso delle Ferrovie, altre province e la stessa Roma” si legge in una nota firmata da Mario Maffei, responsabile Trasporti e Infrastrutture del Pd. “Nei prossimi giorni – aggiunge Maffei – ci adopereremo per riunire le principali associazioni e comitati di viaggiatori e consumatori per raccogliere testimonianze, idee e proposte da rappresentare alle Istituzioni, attraverso anche i nostri rappresentanti nelle assemblee elettive, per ridare dignità ad un comparto fondamentale e strategico per la vita collettiva”.

27 dicembre 2013

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *