Il Mediterranean gay pride a Napoli: "Diritti alla meta, diritti alla felicità"

Il Mediterranean gay pride a Napoli: “Diritti alla meta, diritti alla felicità”

Il Mediterranean gay pride a Napoli: “Diritti alla meta, diritti alla felicità”. Sfila il primo corteo dopo l’approvazione della legge sulle unioni civili

Diritti alla meta, diritti alla felicità“. È con queso slogan che si è svolto, a Napoli, il Mediterranean gay pride. In prima linea il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, Antonello Sannino, presidente Arcigay di Napoli e l’attrice Cristina Donadio, Scianel nella fiction Gomorra.

 

Mediterranean gay pride. Il primo corteo dopo la legge sulle Unioni civili

L’orgoglio gay sfila quindi tra le strade di Napoli. Tanti gli attivisti da tutta Italia e le bandiere e gli slogan: dalle famiglie Arcobaleno all’orgoglio trans. Come riportato dal sito Ansa, quello di Napoli è il primo corteo Pride dopo l’approvazione della legge sulle Unioni civili.