Il design sostenibile: La Fabbrica al contrario a Napoli

Dialogues on sustainability

CYCLEOF THE RESOURCES AND VISIONS OF CONTEMPORARY DESIGN

Venerdì 17 maggio 2013, presso la Citta della Scienza di Napoli, si è tenuto un appuntamento importante all’insegna del design sostenibile, per gli addetti ai lavori e per semplici curiosi. Il design sostenibile è stato il focus per discutere di idee imprenditoriali in rapporto sia alle potenzialità locali che alla dimensione internazionale, partendo dall’idea che gli oggetti dismessi e usati possono rappresentare una risorsa.  Era presente anche il coordinatore della Facoltà di Ingegneria il prof. Michele di Natale.

Il dibattito sul ciclo degli oggetti e le possibilità per il design di intervenire su di esso sono stati affrontati attraverso “La Fabbrica al Contrario” un’iniziativa laboratoriale di Giulio Iacchetti e Italo Rota.

Questo ambizioso progetto esprime una visione che a partire dal riuso degli oggetti di scarto riesce a generare non solo impresa  ma soprattutto vivibilità sociale.

Se Napoli troppe volte è stata all’attenzione dei media di tutto il mondo per un’emergenza negativa, il medesimo impatto mediatico potrebbe giocare a suo favore per promuovere ad esempio un marchio di oggetti di riuso made in Naples.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *