Lavoro a nero nel salernitano: otto marocchini intercettati dai carabinieri

Iacolare arrestato per tentato omicidio e violenza sessuale

Vincenzo Iacolare è stato arrestato per tentato omicidio e violenza sessuale. Il 14enne ricoverato è salvo.

 Per la mattinata di domani è fissata l’udienza di fronte al gip Antonio Cairo per la convalida dello stato di fermo, inviata dal procuratore Filippo Beatrice e dal sostituto procuratore Fabio De Cristofaro, per il 24enne Vincenzo Iacolare, il ragazzo responsabile di sevizie, tentato omicidio e violenza sessuale nei confronti del 14enne Vincenzo.

Quest’ultimo, ricoverato presso l’ospedale San Paolo, dopo un intervento durato 7 ore – che gli ha deciso l’asportazione del colon retto – è uscito dal reparto di rianimazione per entrare poi nel reparto di chirurgia d’urgenza generale diretto dal professor Cosimo Romano. Il ragazzo respira autonomamente, è lucido, e si prevede stabilità dei parametri vitali e un regolare decorso post-operatorio Al momento è interrogato dal capitano della compagnia dei carabinieri di Bagnoli, Nicola Quaratarone, in vista di una fedele ricostruzione di cosa è accaduto martedì pomeriggio nell’autolavaggio di Pianura. 

Gli investigatori in ultima istanza tentano di comprendere l’esatta dinamica degli eventi. Secondo la ricostruzione della difesa di Iacolare, Vincenzo, dopo la violenza subita, si è steso a terra iniziando a vomitare. Iacolare e gli altri due giovani denunciati si sarebbero preoccupati dopo il misfatto del primo soccorso. Questo è avvenuto prima su un divano e poi con il trasporto verso l’ospedale San Paolo.
Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri il 14enne è stato aggredito verbalmente e poi torturato con la pistola ad aria compressa da Vincenzo Iacolare, disoccupato e padre di un bambino di due anni, di cui i parenti continuano a dichiarare la pochezza e la scherzosità dell’accaduto. In base alle ultime dichiarazioni del 14enne i due ragazzi denunciati avrebbero assistito in maniera compiaciuta all’evento e filmato il tutto con un cellulare ora agli atti della Procura. Domenica 12 ottobre verso le 17:00 è prevista una fiaccolata di solidarietà degli amici del 14enne davanti l’autolavaggio nel quartiere Pianura.