I verdetti post Milan-Napoli: tre turni a Balotelli e chiusura curva

I l giudice della Lega serie A, Gianpaolo Tosel ha emesso ben due verdetti a seguito del movimentato posticipo di ieri tra Milan e Napoli, vinto di misura dagli azzurri.

Questo Napoli è anche più forte della giustizia sportiva.

E i tifosi rossoneri della Curva Sud infuriati per l’imminente sconfitta hanno iniziato a inveire contro l’orgoglio napoletano con “Napoli colera” e altri cori razzisti e oggi i collaboratori della procura fedele hanno deciso per la chiusura per un turno della suddetta curva per aver indirizzato insulti di “discriminazione territoriale” sia prima della partita, sia all’ingresso delle squadre e poi al 19′ del secondo tempo.

In campo invece in seguito al rigore sbagliato, Balotelli ne ha fatta una delle sue protestando contro l’arbitro perché Behrami meritava il giallo per un fallo commesso ai suoi danni. E così per l’attaccante della Nazionale Italiana sono scattati tre turni di stop, che gli faranno saltare le partite contro Bologna, Sampdoria e Juventus.

Ad alimentare la tensione un commento di Behrami : “Il fallo che Britos ha commesso su Balotelli è stato un brutto fallo, ha avuto ragione ad arrabbiarsi un po’. E poi ci può anche stare che uno si possa arrabbiare quando le cose non vanno per il verso che vorresti. E’ stato espulso per una doppia ammonizioneIl mio scontro con lui alla fine? Reclamava la mia spinta, ma c’è stato solo uno spalla a spalla. Era convinto che l’avessi fatto di proposito, poi ha perso la testa contro l’arbitro. Io sono tranquillo, è lui ad essere un po’ agitato “.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *