I rifiuti napoletani ripartono per l’Olanda

Rifiuti: riprendono i viaggi verso l’Olanda

di Redazione

Napoli – La munnezza napoletana riprende i suoi viaggi verso l’estero: l’Olanda, infatti, sta per ricevere un altro “bastimento carico carico di”… rifiuti campani. Lo ha confermato l’amministratore delegato di Sapna – Sistema Ambiente Provincia di Napoli SpA, Enrico Angelone, che ha anche annunciato la collaborazione con un nuovo partner, Indaaver, l’unico che abbia accettato di essere pagato dopo 60 giorni.

E’ trascorso quasi un anno dalla gara d’appalto, aggiudicata nel novembre 2012, e la necessità di smaltire i rifiuti trasferendoli addirittura fuori dall’Italia fa ancora discutere i napoletani; intanto, il trasferimento di rifiuti campani all’estero è ripreso a pieno regime, con un carico di circa 5mila tonnellate che raggiungerà l’Olanda via mare nei prossimi giorni.

Angelone ha ricordato, però, che per completare le operazioni occorrono ulteriori finanziamenti: “se arrivano i fondi di Provincia e Comune forse siamo coperti fino a dicembre”. “Se, forse” sottolinea l’ad di Sapna: a quanto pare, nonostante le gare d’appalto e la pianificazione delle operazioni, il destino dei rifiuti napoletani continua ad essere in bilico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *