I ” Medici della Camorra ”

di Anna Copertino

di Corrado De Rosa presentato alla Feltrinelli .

Alla Feltrinelli di Napoli, Roadtv Italia, ha intervistato lo psichiatra Napoletano Dott. Corrado De Rosa, che ha presentato il suo libro Medici della Camorra ,che ci porta nella  storia criminale che da sempre  è piena di boss, che utilizzano la “follia” per farsi ridurre le pene o farsi dare gli arresti domiciliari. La cronaca, racconta di capi e affiliati della malavita che usano a proprio favore le perizie psichiatriche ottenendo diagnosi false per continuare a gestire i propri affari anche nelle strutture sanitarie in cui sono trasferiti.

Il Dott. De Rosa con un linguaggio semplice e comprensibile,  ci narra aneddoti , da Raffaele  Cutolo a Raffaele Giuliano a Umberto Ammaturo  che utilizzando la pazzia, l’anoressia o la cecità hanno “truffato” tribunali e giudici .

In particolare , tra gli anni 70/80 ci furono diverse morti tra criminologi che, si tolsero la vita o vennero uccisi perchè concussi a mafiosi e accostati a accadimenti camorristici, quasi tutti furono coinvolti con il boss  Raffaele Cutolo “O’ pazz” per eccellenza.

Corrado De Rosa, nel suo libro , ci spiega come e perchè la criminalità strumentalizza ed usa la malattia mentale e  le perizie, per ottenere benefici , una “mafia dei colletti bianchi”che si insinua nei procedimenti giudiziari, mettendo in discussione ogni modalità, con cui oggi , si amministra la giustizia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *