Holi Festival: il festival dedicato all'amore e ai colori presso la Mostra d'Oltremare

Holi Festival: il festival dedicato all’amore e ai colori presso la Mostra d’Oltremare

Sabato 12 e sabato 19 settembre, l’Holi Festival, il festival dei colori, vi aspetta presso la Mostra D’Oltremare in occasione del Festival dell’Oriente

Sabato 12 e sabato 19 settembre, l’Holi Festival vi aspetta presso la Mostra D’Oltremare in occasione del Festival dell’Oriente. Per maggiori informazioni, basta visitare la pagina Facebook.

 

Holi Festival: il festival dedicato all’amore e ai colori

L’Holi Festival è dedicato ai colori e all’amore. Si tratta di un’antica festa religiosa induista diventata popolare non solo nel mondo indu, ma anche al di fuori dell’Asia. La festa infatti ha avuto uno sviluppo in America del Nord ed Europa come celebrazione della primavera, dei colori e dello scherzo.

La festa si inaugura con l’accensione, la notte prima del giorno Holi, di un falò che prende il nome di Holika Dahan, dove Holika è il nome di un demone delle scritture Hindu e Veda. La mattina del giorno dopo la festa esplode in un carnevale di colori, giochi, danze e canti. L’Holi è spesso celebrato all’avvicinarsi dell’equinozio di primavera in un giorno di plenilunio. La data del festival, quindi, non è fissa ma varia ogni anno a seconda del calendario induista e del calendario gregoriano.

I significati del festival sono la vittoria del bene sul male, l’arrivo della primavera, l’addio dell’inverno, l’incontro con gli altri, la voglia di giocare, ridere, dimenticare i dolori, perdonare e consolidare le relazioni.