Higuain promette: “In campo per la finale a Roma”

L’attaccante azzurro non è ancora al top dopo l’infortunio di Milano. Il pipita pero’ vuole esserci per la gara contro la Fiorentina

Ancora un giorno di terapie per Higuain e poi test in vista della sfida di Roma. Dopo la brutta botta rifilata nella gara contro l’Inter, il Pipita aveva preoccupato non poco tifosi e addetti ai lavori: forte trauma contusivo alla tibia destra che ancora non è stata smaltita del tutto. L’ argentino pero’ vuole esserci in campo e farà di tutto per l’importante finale all’Olimpico.

Ottimisto e buonumore

Ieri il Pipita era rimasto a bordo campo per seguire l’allenamento dei compagni, senza prenderne parte. Lo staff sanitario è comunque ottimista così come il calciatore, al quale spetterà l’ultima parola. Soltanto domani si saprà con certezza se il bomber sarà della partita. Oggi pomeriggio con molta probabilità si aggregherà al gruppo per una partitina: sarà importante valutare la reazione del piede allo sforzo. In questi giorni ha comunque rassicurato i compagni: “Voglio esserci e ci sarò”.

Ciclo di terapie

L’attaccante azzurro si è dovuta sottoporre ad un ciclo di terapie per assorbire l’ematoma spuntato sulla parte bassa della tibia. Nell’eventualità non dovesse farcela, spazio a Pandev nel ruolo di punta centrale con Mertens e Callejon e uno tra Insigne e Hamsik.