Hamsik: "Non ho bisogno di clausole, i napoletani mi amano e io resto qui. Ho rifiutato Milan e Juve"

Hamsik: “Non ho bisogno di clausole, i napoletani mi amano e io resto qui. Ho rifiutato Milan e Juve”

Il capitano del Napoli, Marek Hamsik, parlando a So Foot, ha, ancora una volta, professato il suo amore eterno per i colori azzurri e la città partenopea

Il capitano del Napoli, Marek Hamsik, ha, ancora una volta, professato il suo amore eterno per i colori azzurri e la città partenopea. Lo ha fatto in una intervista a So Foot, in cui ha anche raccontato come abbia rifiutato offerte importanti da Milan e Juventus, pur di non tradire i napoletani, dei quali si sente parte integrante. E, proprio per questo, non sente il bisogno di alcuna clausola rescissoria. “Non mi servono clausole per sentirmi legato a questo club: Napoli mi ama e io non potrei mai andarmene. Se avessi voluto lo avrei già fatto. Cinque anni fa sono stato corteggiato dal Milan e l’anno scorso dalla Juventus. Ma la fiducia dell’allenatore e del presidente mi ha fatto restare. Se fossi andato altrove sarei diventato un top player? Chiedetelo ai napoletani se sono o no un grande giocatore. Cavani e Higuain? Non li giudico. Sono a 9 gol dal record di Maradona? Diego resterà per sempre il numero uno e arrivare dopo di lui non sarebbe poi così male. Certo, se vincessi qualcosa ancora potrei avvicinarmi un altro po’. Chissà che non sia l’anno giusto. In fondo un trofeo qui ne vale 10 altrove”.