Grave malattia affligge il figlio di Luci, capitano del Livorno. Parte una raccolta fondi

di Michele Longobardi

 

Il figlio di 6 anni di Andrea Luci, giocatore del Livorno, è affetto da una grave malattia genetica.

Quando il calcio diventa troppo violento e polemico, bisognerebbe ricordarsi che esistono temi molto più importanti. La ricerca è uno di questi. Un dramma ha sconvolto la vita di Andrea Luci, giocatore del Livorno, capitano della squadra allenata da Davide Nicola. e della moglie Lisa. Il figlio di sei anni è affetto dalla fibrodisplasia ossificante progressiva, una malattia che colpisce un bambino su due milioni.

L’ambiente amaranto si è subito mobilitato, una volta che Luci e la sua famiglia hanno deciso di rendere pubblica la cosa, per cercare di lanciare un messaggio e aiutare la ricerca. Domenica alle ore 15, durante la partita che il Livorno giocherà contro la Juventus, verrà esposto uno striscione di 60 metri con un messaggio di solidarietà, ma soprattutto sugli spalti della Curva Nord verrà intrapresa una raccolta fondi, in favore dell’associazione FOP Italia Onlus.

 

23 novembre 2013

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *