Grande progetto Napoli Est, prosegue la riqualificazione. 26milioni per Gianturco

26 milioni per la riqualificazione di Gianturco

di Redazione

Napoli – 26 milioni per riqualificare l’area di Gianturco: è il nuovo step del Grande progetto Napoli Est che mira a riqualificare l’intera zona orientale della città. Finora, erano stati assegnati i primi due lotti di lavori, avviando le procedure di selezione per le opere di “riqualificazione urbanistica e ambientale di via Galileo Ferraris, via Brecce a Sant’Erasmo, via Emanuele Gianturco e via Nuova delle Brecce, che vale 15 milioni e mezzo, e per la realizzazione del Parco della Marinella, che ha un quadro economico da 6 milioni 400mila euro come hanno ricordato gli assessori locali competenti Edoardo Cosenza e Mario Calabrese. I finanziamenti serviranno a migliorare la qualità della vita e la viabilità nella zona est di Napoli, con interventi mirati anche per i sistemi fognari e il manto stradale.

Oggi è stato compiuto un altro passo verso la valorizzazione dell’area est, con la pubblicazione sulla Gazzetta Europea del nuovo bando di gara per la riconversione urbanistica e ambientale dell’area che va da via Vespucci a via Ponte dei Francesi. Un bando del valore complessivo di 25 milioni e 800mila euro per risollevare le sorti di un’area che, sottolineano Cosenza e Calabrese, è “cruciale per lo sviluppo della città”.

27 dicembre 2013

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *