Governo: Di Maio e Salvini alla Camera per l’accordo

Il capo politico del MoVimento 5 Stelle, Luigi Di Maio, e il leader della Lega, Matteo Salvini sono giunti di prima mattina alla Camera

Il capo politico del MoVimento 5 Stelle, Luigi Di Maio, e il leader della Lega, Matteo Salvini sono giunti di prima mattina alla Camera. Entrati direttamente al palazzo dei Gruppi di Montecitorio, i due hanno in programma l’incontro per avviare la trattativa per la formazione del nuovo governo dopo il via libera di ieri sera da parte di Silvio Berlusconi.

Entrambi vogliono tempi rapidi, con Di Maio che non esclude il voto a luglio facendo intendere, quindi, che per la formazione del governo non dovrebbero servire più di dieci giorni visto che il 20 maggio si chiude la finestra per le urne il 22 luglio. ‘Se c’è accordo si parte altrimenti si vota. Molto semplice. Si è aspettato già tanto tempo’, sottolinea Salvini che aggiunge: ‘Come promesso, stiamo lavorando fino all’ultima ora per far nascere un governo fedele al voto degli italiani’.

E sulla premiership al momento i giochi sono aperti: resta l’opzione del nome terzo ma salgono le chance che a Palazzo Chigi ci vada proprio Salvini. “Per me sarebbe un onore guidare il Paese”, ha spiegato in tarda serata il leader della Lega. L’opzione premier tecnico resta secondaria perché sia la Lega sia il M5S preferiscono una figura politica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *