Gomorra 2, sindaco di Giugliano: "La mia città non è Gomorra"

Gomorra 2, sindaco di Giugliano: “La mia città non è Gomorra”

In merito a “Gomorra 2”, il sindaco di Giugliano, Antonio Poziello, ne vieta le riprese in quanto “serie diseducativa” e che “esalta il ruolo dei cattivi”

Ancora polemiche sulla serie “Gomorra 2“, polemiche che giungono, questa volta, dal sindaco di Giugliano, Antonio Poziello. “La mia città non è Gomorra“. Il sindaco di Giugliano Antonio Poziello fa sapere su Facebook di essere pronto a vietare che nuovi episodi della serie televisiva possano essere girati in luoghi pubblici.

 

Gomorra 2, Antonio Poziello: “Siamo pronti a portare la produzione in tribunale”

 

La serie tv non mi piace. La ritengo, a dispetto certamente delle intenzioni degli stessi autori, diseducativa. Mi auguro un rispetto e una considerazione di questa città diversi da quelli mostrati in precedenza. In caso contrario siamo pronti a portare la produzione in tribunale“, queste le ultime parole del sindaco di Giugliano in merito alla serie tv Gomorra.