Gli indiani vogliono copiare la metro Toledo

La metro Toledo fa notizia anche a New Delhi, dove alcuni tecnici stanno pensando di adottarne il modello. Così gli indiani vogliono copiare la metro Toledo

La bellezza della metro Toledo fa notizia anche a New Delhi. E gli indiani vogliono copiare la metro Toledo. Dopo essere stata eletta come la stazione della metropolitana più bella d’Europa, la metro Toledo sbarca anche a New Delhi, dove è stata oggetto di una conferenza stampa tenutasi ieri sera a cura del critico d’arte Eugenio Viola. A darne notizia è Il Mattino. L’esempio di MetroArt piace molto agli indiani, non soltanto appassionati di arte e architettura, ma anche ai tecnici che lavorano per la metropolitana di New Delhi. Di recente costruzione, la nuova linea di trasporto “sotterraneo” della capitale indiana, che ospita circa 2 mln di persone al giorno, è considerata un modello di efficienza.

L’idea è esportare il modello Metro Art anche a New Delhi

Ma ai suoi creatori non basta: l’idea è quella di “esportare” il modello Metro Art anche in India, per affiancare la bellezza e l’arte alla funzionalità, riproponendo ove possibile proprio il format partenopeo. Che quindi si rivela vincente. Con circa 200 opere di 100 artisti contemporanei tra i più famosi al mondo, il circuito della metropolitana di Napoli si rivela uno dei più interessanti esempi di museo decentrato, accessibile a tutti e equamente distribuito sull’intera area urbana. Un concept innovativo che, a quanto pare, affascina anche gli indiani.