La Givova Napoli vince e convince: battuta Barcellona 81-69

Ottime le prestazioni di Brkic e Spinelli, protagonisti assoluti del match. Bene anche Jackson nei 36 minuti giocati

La Givova Napoli Basket vince e convince: dopo l’immeritata sconfitta di Agrigento della scorsa settimana, gli azzurri di coach Calvani sono riusciti ad imporsi sul parquet del PalaBarbuto sulla Sigma Barcellona per 81-69. Protagonisti assoluti della serata Valerio Spinelli e David Brkic: il play azzurro ha chiuso con 11 assist e 8 punti, gestendo il gruppo in campo nel miglior dei modi, mentre l’ala cesenatica ha totalizzato 32 punti di cui 5 dalla lunga distanza (63% da tre). Buona anche la prova di Jackson, autore di 14 punti nei 36 minuti giocati.

Barcellona, dal canto suo, non è riuscita ad agguantare Napoli nei 40 minuti di gioco: se si escludono le buone prove di Da Ros (autore di 17 punti e 6 rimbalzi) e Garri (18 punti e 10 rimbalzi), la squadra non ha imposto il proprio gioco ed è stata costretta a rincorrere gli azzurri per tutta la durate della gara.

Coach Calvani, Givova Napoli

“Complimenti ai miei giocatori, la partita era complessa già dall’inizio ma devo fare i complimenti alla squadra che è riuscita a sopperire ai falli commessi ad inizio gara. Abbiamo prodotto tantissimo, non siamo riusciti a raccogliere quanto meritavamo ma la squadra è riuscita a resettarsi ottimamente dopo la gara persa ad Agrigento”.

Traini al rientro

Traini ha finito il percorso riabilitativo e dalla prossima settimana rientrerà completamente nei ranghi” ha evidenziato Calvani. “Ovviamente dovrà man mano inserirsi nei ritmi di allenamento e gradualmente si aggregherà al gruppo”.

Coach Perdichizzi, Sigma Barcellona

“Sapevamo di giocare una partita difficile, ci abbiamo messo cuore e voglia di giocare alla pari. Abbiamo commesso errori decisivi, ma nonostante tutto siamo vivi e abbiamo voglia di migliorarci. Abbiamo retto fino all’ultimo e credo che i 12 punti di svantaggio siano un po’ eccessivi. Stasera era dura, ci abbiamo creduto nonostante la serata di grazia di Napoli.