Silvia Ruotolo

#GIVEaVOICE – In ricordo di Silvia Ruotolo, 22 anni di memoria, impegno e responsabilità 10-11 giugno 2019

Il 10 ed 11 giugno, in occasione del 22mo anniversario dell’uccisione di Silvia Ruotolo, la città di Napoli, l’Associazione Libera e la Fondazione a lei dedicata organizzano una due giorni di commemorazione e di racconto del quotidiano impegno per fare in modo che nessun bambino debba vivere il dolore della perdita violenta della propria mamma.

Sono trascorsi 22 anni dal giorno in cui Silvia Ruotolo fu uccisa in un agguato di camorra, mentre teneva per mano suo figlio Francesco e sotto gli occhi attoniti della figlia Alessandra. Una grande perdita per la famiglia e per la città: madre, moglie, educatrice. Riconosciuta vittima innocente della criminalità, è diventata il simbolo del desiderio di cambiamento e dell’impegno della sua famiglia e dei tanti giovani che hanno dato vita a presidi di Libera e centri di aggregazione che portano il suo nome.

Le iniziative di quest’anno, dal titolo “Give a Voice”, si distribuiscono su due giorni e si arricchiscono di nuove attività e coinvolgono centinaia di bambini e ragazzi provenienti da tutta Italia.

Lunedì 10 giugno presso il Circolo Tennis Petrarca si terrà il Primo Memorial di tennis dedicato a Silvia Ruotolo. Silvia amava il tennis e credeva nello sport come strumento educativo e di benessere.

Nel pomeriggio, alle ore 19.00 c/o la libreria “Io ci sto” ci sarà la presentazione del fumetto “Silvia Ruotolo – tutto ciò che libera tutto ciò che unisce”, edito da BeccoGiallo, insieme all’autore Giacomo Traini.

Il giorno 11, alla presenza di don Luigi Ciotti, ci sarà una maratona di spettacoli, interventi e contributi di scuole, istituzioni e associazioni in piazza Medaglie d’Oro per l’intera mattinata. Nel pomeriggio, si terrà la Santa Messa di suffragio concelebrata da don Luigi Ciotti e don Tonino Palmese.

Silvia Ruotolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *