Sembra Gomorra, ma è la realtà: latitante scoperto in una stanza segreta a Scampia

Il boss era latitante dallo scorso mese di ottobre.

Giuseppe Musella è stato arrestato alle prime ore di questa mattina, è il figlio di Maria Licciardi, sorella di Gennaro “a scigna”.

Alle prime ore dell’alba, a Napoli, personale della Squadra Mobile di Napoli e di Caserta, nell’ambito di un attività infoinvestigativa, ha proceduto all’arresto di Giuseppe Musella, nato a Napoli il 24.1.1972, latitante. Il ricercato, in particolare, lo scorso mese di ottobre si era sottratto ad un ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Napoli, per i reati di associazione per delinquere, rapina e sequestro di persona.

Giuseppe Musella, figlio di Maria Licciardi, della omonima famiglia camorristica operante nell’area Nord di Napoli, è stato rintracciato in un appartamento del quartiere di Scampia all’interno di un vano appositamente costruito dietro la parete di una stanza da letto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *