Giostrine a piazza Nazionale con i soldi sequestrati ai parcheggiatori abusivi

Giostrine a piazza Nazionale con i soldi sequestrati ai parcheggiatori abusivi

Giostrine a piazza Nazionale con i soldi sequestrati ai parcheggiatori abusivi. Il denaro sequestrato ai parcheggiatori abusivi è quasi di 50 mila euro

Giostrine a piazza Nazionale con i soldi sequestrati ai parcheggiatori abusivi. La somma per la costruzione di un luogo dove i bambini possano giocare, è quasi di 50 mila euro ed è pari al denaro sequestrato agli abusivi nell’ultimo anno, così come riporta Repubblica.

 

Giostrine a piazza Nazionale per abbattere il muro dell’illegalità

La costruzione delle giostrine a piazza Nazionale ha inizio l’anno scorso grazie all’AssociazioneAdda passà ‘a nuttat” e prosegue con la realizzazione del progetto intrapreso per combattere i parcheggiatori abusivi. I soldi sequestrati sono stati versati al ministero degli Interni, come previsto dalla legge. Nel corso dell’inaugurazione delle giostrine, a cui sarà presente il sindaco Luigi de Magistris e i bambini delle scuole, sarà abbattuto il muro dell’illegalità, fatto di cartoni, e sarà affissa una targa.