Gigi D’Alessio a RoadTvItalia: “Napoli è una città ferita. È una città che amo e i napoletani sono la mia gente” (VIDEO)

“Napoli è una città ferita. È una città che amo e i napoletani sono la mia gente”. Esordisce così ai microfoni di RoadTVItalia, Gigi D’Alessio, artista poliedrico per il suo essere, musicista, compositore, cantautore, e cantante.

Ai margini della conferenza stampa che annuncia il Gigi D’Alessio&Friends a Piazza Plebiscito, concertone gratuito per il Capodanno 2014,  l’artista commenta  il momento critico che sta attraversando la città a causa dei vari crolli dei cornicioni: “Se Napoli é transennata significa che ci sta qualcuno che ci sta lavorando. Anche io cercherò di  fare la mia parte”. E aggiunge: “Con il mio lavoro cercherò di creare una festa ma soprattutto di far vedere la bella Napoli nel mondo”. Infatti, grazie a Canale 5 e a RTL il concerto di fine anno sarà trasmesso in diretta.

E sugli ospiti? L’organizzazione, mai come questa volta, è in largo anticipo e sugli amici di Gigi che sposeranno la causa, al momento nessun nome certo.:“Vediamo, – risponde D’Alessio –  sicuramente ci sarà chi vuole bene a me, a Napoli e ai Napoletani”.

E sul piano artistico, per l’occasione, qualche nuovo brano? “Dopo aver inciso 340 canzoni di repertorio  – specifica D’Alessiopotremmo cantare da Capodanno 2014 a Capodanno 2015″.

Obiettivo finale dell’artista, è quello di riportare un poco di economia e turismo nella sua città, Napoli.