Genny Cesarano: 3 denunciati dalla Polizia per false informazioni

Genny Cesarano: tre giovani denunciati dalla Polizia per aver dato false informazioni. I tre erano presenti alla sparatoria in cui fu ucciso Genny

Sono stati denunciati per false informazioni al pubblico ministero tre giovani che si trovavano in compagnia del 17 enne Genny Cesarano all’alba del 6 settembre 2015 in piazza San Vincenzo, nel Rione Sanità di Napoli. Si tratta di tre giovani di 26, 24, 21. Genny, estraneo alla criminalità organizzata, fu ucciso – come hanno accertato le indagini – in una “stesa” (sparatoria a scopo intimidatorio) di elementi del clan Lorusso in risposta ad un’analoga azione del gruppo criminale Esposito-Genidoni.

 

Genny Cesarano: giovani denunciati presenti alla sparatoria

Nei giorni scorsi, come riportato dal sito Ansa, dopo l’arresto da parte della Squadra Mobile di Napoli di quattro affiliato al clan Lorusso, le dichiarazioni del questore Guido Marino e del procuratore Giovanni Colangelo, che avevano lamentato la scarsa collaborazione con le forze dell’ordine dei presenti alla sparatoria nella quale fu colpito Genny e degli abitanti del Rione, avevano fatto montare la polemica.