Gargano al Parma: possibile riscatto da due milioni per l’uruguagio

Il centrocampista azzurro ha convinto Donadoni e tutta la dirigenza parmense. Al Napoli andrebbero 2.2 milioni di euro

Nel Napoli di Rafa Benitez c’è chi viene e c’è chi va: dopo prestiti e cessioni varie (vedi Vargas al Valencia o Donadel al Verona), anche un calciatore azzurro potrebbe lasciare definitivamente la squadra azzurra. Walter Gargano, in prestito al Parma dal 2013, sarebbe in procinto di abbandonare definitivamente il Napoli dopo la breve parentesi all’Inter. Il centrocampista ha convinto non poco mister Donadoni che, per la nuova stagione, lo vorrebbe definitivamente in maglia gialoblu.

Al Napoli 2.2 milioni di euro

La società azzurra potrebbe chiudere l’affare sui 2.2 milioni di euro. Il riscatto sarebbe un buon affare sia per il Napoli che per il calciatore: Benitez avrebbe un altro posto libero a centrocampo mentre l’uruguagliano, che ha già trovato la propria dimensione a Parma, sarebbe più che soddisfatto della destinazione.

In azzurro dal 2007

Sono lontani quei momenti in cui Gargano vestiva la casacca azzurra: dal 2007 e fino al 2012 il Napoli aveva sottoscritto al calciatore un contratto di 4 anni con un ingaggio pari a 170.000 euro. Titolare inamovibile sotto le direttive di Edy Reja, nel 2012 venne ceduto in prestito all’Inter, prolungando il contratto in azzurro fino al 2016. Dal 2013, invece, la società decise di cederlo in prestito con diritto di riscatto al Parma. Per i tifosi partenopei, resterà sempre impresso in mente il gol contro la Juventus al San Paolo del 27 ottobre 2007.