Gara di traduzione dal Latino all'Italiano: Garibaldi e Nunziatella vincono il Certamen di Latino

Gara di traduzione dal Latino all’Italiano: Garibaldi e Nunziatella vincono il Certamen di Latino

Gara di traduzione dal Latino all’Italiano: vincono la V edizione del Certamen Vergilianum Neapolitanum Francesco Robustelli e Saverio Della Corte

Gara di traduzione dal Latino all’Italiano, vince il Liceo Garibaldi di Napoli con grande orgoglio della preside Armida Filippelli. Sul podio anche la Scuola Militare Nunziatella.

Gara di traduzione dal Latino all’Italiano: la V edizione del Certamen Vergilianum Neapolitanum

Una sfida, quella della V edizione del Certamen Vergilianum Neapolitanum, in cui il vero vincitore è la cultura classica, la lingua latina. La competizione internazionale, a cui possono partecipare le scuole di tutta Europa, si è svolta il 23 aprile in via Pecchia 26, storica sede del prestigioso liceo partenopeo e garibaldino ed ha premiato le eccellenze campane. La manifestazione si è conclusa oggi, 24 aprile, al Museo archeologico Nazionale di Napoli, con la premiazione dei migliori “traduttori”.

Gara di traduzione dal Latino all’Italiano: sul podio Francesco Robustelli e Saverio Della Corte

Primo classificato, Francesco Robustelli, alunno del quarto anno al Garibaldi. Al secondo posto, Saverio Della Corte, della Scuola Militare Nunziatella. Robustelli e Della Corte, rispettivamente del Garibaldi e della Nunziatella, hanno proposto la miglior traduzione della mirabile corsa di Eurialo e Niso, gli eroici amici le cui gesta sono cantate da Virgilio nel V libro dell’Eneide.

Questo è stato il giudizio della commissione giudicatrice, presieduta dal prof. Giovanni Polara, illustre latinista. Il brano di Virgilio ben interpreta lo spirito di questa competizione che premia il merito e il coraggio di quanti non si sottraggono alla vera sfida, quella di continuare a studiare una lingua che molti ritengono “morta”. Eurialo e Niso epici eroi dei tempi che furono, Francesco e Saverio autentici testimonial dell’attualità della cultura classica. Non solo calcio, non solo talent show, si può vincere anche con la cultura e con la grande poesia di Virgilio.