Gambiano dà fuoco ad auto nel Casertano per farsi arrestare

Gambiano dà fuoco ad auto nel Casertano per farsi arrestare

Gambiano dà fuoco ad auto nel Casertano per farsi arrestare: è indigente e senza mezzi di sussistenza. Sarà processato con rito direttissimo

Gambiano dà fuoco ad auto per farsi arrestare. Ha dato fuoco a un auto con il preciso intento di essere arrestato perché, come ha raccontato ai carabinieri di Santa Maria Capua Vetere (Caserta), è indigente e senza mezzi di sussistenza. Protagonista della vicenda è un gambiano trentasettenne, Sarr Moudou, in Italia senza fissa dimora. L’episodio si è verificato nella notte a San Tammaro quando, nel corso di un servizio di controllo del territorio, i carabinieri lo hanno tratto in arresto per aver incendiato una Fiat Punto all’interno del distributore di carburanti sulla via SS 7bis.

 

Gambiano dà fuoco ad auto: voleva essere arrestato perché indigente e senza mezzi di sussistenza

Fortunatamente, un dipendente del distributore ha versato un secchio d’acqua sulle fiamme evitando che l’impianto gpl del veicolo esplodesse. Sia l’auto che la colonnina dell’impianto non hanno riportato gravi danni. Il gambiano ha provato a reiterare l’azione su altre auto ma sono intervenuti i carabinieri che lo hanno bloccato e tratto in arresto. L’uomo ha riferito ai militari di aver compiuto il gesto per essere arrestato in quanto indigente e privo di mezzi di sussistenza. Sarà giudicato con rito direttissimo. (Fonte Askanews)