Galatasaray-Juventus sospesa al 31′ sullo 0-0

di Michele Longobardi

 

Troppa neve, il campo impraticabile ha costretto l’arbitro a sospendere la partita decisiva del girone B.

La partita decisiva per la qualificazione della Juventus agli ottavi di finale viene sospesa al minuto 31 per la troppa neve caduta ad Istanbul.

Il match non era scoppiettante, squadre poco incisive e imprecise. Le uniche occasioni da gol sono state quelle di Fernando Llorente al 16′, che stoppa benissimo la palla su cross di Vidal e tira a lato di pochissimo, e quella di Selcuk che non inquadra la porta da calcio di punizione.

La neve stava già cadendo copiosamente e al 31′ ha raggiunto il suo apice. Le previsioni avevano messo in pre allarme, il campo, a quanto pare, avrebbe dovuto avere le serpentine per riscaldare il campo, e, invece, il campo ormai diventato bianco è stato preso a rastrellate da degli addetti dimostratisi sprovveduti e incapaci di fronteggiare il problema.

L’ennesima vergogna dell‘Uefa. Si cerca di combattere il razzismo, la violenza negli stadi e poi non si riescono a giocare partite causa la troppa neve. La nuova data sarà decisa a breve.

 

10 dicembre 2013

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *