Gaetano Di Vaio, da Gomorra al Comune di Napoli

Gaetano Di Vaio, da Gomorra al Comune di Napoli

L’attore e regista Gaetano Di Vaio, apparso nella serie tv, comincerà oggi una collaborazione gratuita con il Sindaco

Gaetano Di Vaio è un nuovo collaboratore del Sindaco di Napoli, Luigi de Magistris. L’attore, salito alla ribalta soprattutto per la sua apparizione in “Gomorra – La Serie, è stato presentato questa mattina, venerdì 27 febbraio alle ore 11,00, attraverso una conferenza stampa indetta nella Sala della Giunta di Palazzo San Giacomo.

 

Presentata oggi la collaborazione a titolo gratuito con l’attore della serie tv

Il Regista, attore e produttore, affiancherà il Sindaco al fine di realizzare un programma di attivazione dei “lavori di strada” intesi, come si legge in un comunicato ufficiale del Comune di Napoli “come occasione offerta alle persone a rischio di ribaltare i loro destini già segnati aiutandoli a scoprire le proprie passioni. La collaborazione sarà a titolo gratuito.

 

La sua vita, un messaggio per chiunque abbia intrapreso una strada sbagliata

Di Vaio, 47 anni, napoletano di Piscinola, ha avuto un’infanzia ed un’adolescenza particolarmente difficile, conoscendo anche il carcere per spaccio di stupefacenti. All’uscita da Poggioreale nel 1998, però, è entrato prima nella compagnia “I ragazzi del Bronx napoletano” di Peppe Lanzetta, fondando successivamente, nel 2003, l’associazione culturale “Figli del Bronx”, divenuta in seguito una casa di produzione cinematografica.

Nelle sue opere, Di Vaio ha sempre dedicato ampio spazio al disagio sociale delle periferie e dei giovani, oltre che alla lotta alla criminalità. La sua vita è un messaggio positivo per chiunque abbia intrapreso una strada sbagliata. C’è sempre una possibilità. Ed è quella che si propone di dare con questa sua collaborazione con il Comune di Napoli.